Aprire un conto in banca in Croazia

conto in banca in croazia

Aprire un conto bancario in Croazia è molto semplice!

  • Molte banche in Croazia, fanno capo a banche italiane o tedesche

Ecco una lista delle principali banche presenti in Croazia:

  • ADDIKO bank d.d
  • ERSTE & STEIERMÄRKISCHE BANK d.d.
  • ISTARSKA KREDITNA BANKA UMAG d.d.
  • PRIVREDNA BANKA ZAGREB d.d.
  • RAIFFEISENBANK AUSTRIA d.d.
  • HRVATSKA POŠTANSKA BANKA d.d.

  • JADRANSKA BANKA d.d.

  • OTP BANKA HRVATSKA d.d.

  • ZAGREBAČKA BANKA d.d.

 

Innanzitutto, è da sapere che chiunque può aprire un conto in banca in Croazia, anche senza essere residente in quel paese. L’importante è essere in possesso dell’OIB (in questo articolo ti spiego di cosa si tratta).

Quindi, ricapitolando, se sei uno “straniero” ti basterà essere in possesso dell’OIB e potrai recarti in banca ad aprire il tuo conto corrente. Inoltre, ultimamente, è stata introdotta la possibilità di fornire un recapito estero, senza l’obbligo di avere un numero di telefono croato.

Come persona fisica quindi, gli unici documenti di cui hai bisogno sono: documento d’identità valido (passaporto o carta d’identità) e OIB

Ci sono vari tipi di conto corrente, qui vi spiego i  principali:

  • Tekući devizni račun: Conto corrente in valuta estera

Questo tipo di conto corrente permette di avere il conto in valuta estera (quindi euro, o quello che preferisci). Potrai utilizzarlo tranquillamente in Croazia e al di fuori, senza che ti verranno applicate commissioni. (a me no che non fai un prelievo da un bancomat diverso da quello della tua banca)

  • Tekući kunski račun : Conto corrente in kune

Questo tipo di conto corrente è quello necessario per ricevere la busta paga. 

Aprire un conto bancario in Croazia quindi è facilissimo.

Servono due documenti ed il gioco è fatto: niente file ed ore perse a parlare con gli impiegati. Inoltre, il conto corrente è aperto presso la banca scelta, e non presso quella specifica filiale; questo vi permette di fare operazioni sul vostro conto in qualsiasi filiale, dove basterà presentare il proprio documento. 

La FINA (agenzia del ministero delle finanze) può vedere in qualsiasi momento i movimenti che vengono effettuati sui conti aperti in Croazia. 

A differenza dell’Italia, un cittadino straniero che apre un conto bancario può effettuare tutte le operazioni che vuole, usufruendo (nelle banche più grandi) dei comodissimi servizi di internet banking

Comunque, la banca con cui mi sono trovata meglio e nella quale molti italiani aprono il conto è la ERSTE & STEIERMÄRKISCHE BANK d.d

Essendo cliente della ERSTE bank, ti parlerò brevemente di come funziona questa banca.

La ERSTE fa quattro principali distinzioni fra i clienti:

  • Cittadini croati

  • Cittadini stranieri

  • Cittadini stranieri con residenza in Croazia fino a 365 giorni

  • Cittadini stranieri con residenza in Croazia fino a 5 anni

(Se ti interessa la questione della residenza in Croazia, consulta il mio articolo a riguardo).

Cittadini stranieri

– Come cittadino straniero, potrai recarti in banca e aprire un conto corrente. Quella che ti verrà fornita però sarà una carta di debito, e richiedere la carta di credito non ti sarà possibile. Potrai comunque effettuare tutte le operazioni, e usufruire del comodissimo internet banking.

*Attenzione, non ti verrà permesso di andare “in meno” sul tuo conto corrente.

Cittadini stranieri con residenza in Croazia fino a 365 giorni

-Valgono le stesse regole di un cittadino straniero, a differenza che puoi richiedere una carta di credito, ma dovrai vincolare dei soldi. Per questo discorso, è meglio se fai una telefonata alla banca.

Cittadini stranieri con residenza in Croazia fino a 5 anni

-Se sei un cittadino straniero, ma hai la residenza temporanea valida per 5 anni, verrai automaticamente trattato alla stessa maniera di un qualsiasi cittadino croato. Ciò ti permetterà di richiedere una carta di credito e (sfortunatamente?) di poter andare “in meno” sul tuo conto corrente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *